I risultati del primo sondaggio a livello svizzero sull’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù sono ora pubblicati in un libro.

 

Un sondaggio nazionale sull’animazione socioculturale in ambito giovanile è un evento formidabile che abbiamo accolto con grande gioia. Le attività socioculturali professionali rivolte all’infanzia e alla gioventù prendono forma ufficialmente in Ticino con la legge giovani del 1996, ma è agli inizi degli anni Settanta che bisognerebbe guardare per comprenderne la nascita, quando, sulla spinta dei movimenti del Sessantotto, giovani ragazzi e ragazze chiesero e ottennero spazi di autogestione e di incontro. Pratiche spontanee, con proposte spesso ispirate alla tradizione dell’educazione popolare, che si sono col tempo modificate e strutturate e hanno dato luogo a un campo professionale del lavoro sociale, quello appunto dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù, denominato in Svizzera tedesca Offene Kinder und Jugen Arbeit (OKJA).

Un ambito in continua espansione, che va osservato e studiato con attenzione perché vede bambine, bambini e giovani protagonisti della società e richiede professionisti preparati e competenti.

Chi è stato chiamato a partecipare al sondaggio svizzero sull’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù, ha trovato l’occasione di riflettere su questo campo del lavoro sociale, sulle sue attività, così come sull’identità professionale. Un’occasione preziosa, poiché è stata anche la prima volta in cui professioniste e professionisti delle diverse regioni si sono confrontati, scoprendo che, sebbene alcuni termini e traduzioni possano creare equivoci, il “lavoro” è lo stesso e le cose in comune sono molte di più delle differenze; differenze che grazie agli scambi, come quello realizzato con questo sondaggio, possono diventare fonte di crescita reciproca. Il nostro augurio è che il lavoro di studio e confronto sull’animazione socioculturale, iniziato con quest’opera, prosegua e si diffonda in tutti i territori.

 

Francesca Machado, Giovanimazione

Claudio Mustacchi, Supsi

Gruppo di pilotaggio per la Svizzera Italiana

2020


La pubblicazione è disponibile in formato cartaceo in tre lingue: tedesco, francese e italiano (edizioni Seismo Verlag, prezzo CHF 29.-), oppure è scaricabile gratuitamente in formato PDF. Buona lettura!